fino al 25 Agosto 2018
Dove
Veneto
Varese

Le Dolomiti Bellunesi

Itinerario in 7 tappe: si costeggiano fiumi e laghi alpini, attraversando boschi e superando passi in splendidi paesaggi dolomitici e ospitati dalle tradizioni venete.

Percorsi con salite impegnative mitigati dalla contenuta lunghezza delle tappe.

Difficoltà media. Lunghezza complessiva circa 400 km.

Pernottamenti in albergo: alcune notti sono nello stesso albergo per cui molti percorsi si effettuano senza i bagagli.

 

1° giorno - Bassano del Grappa – lago del Corlo

Da Bassano ci si dirige a nord costeggiando il Brenta. A Cismon del Grappa si lascia il fiume e si risale l’affluente fino alla diga che forma il lago del Corlo.

Pernottamento all’hotel Parigi dove ci fermiamo tre notti.

Km 32

 

2° giorno

Si ritorna sul Brenta e lo si risale in riva sinistra fino a Borgo Valsugana. Ritorno in riva destra sulla ciclabile del Brenta fino a Primolano da dove si risale al lago del Corlo

Km. 75

 

3° giorno

Verso nord fino a raggiungere il torrente Cismon che si risale fino a Gorna dove si affronta la salita del passo Croce d’Aune di circa 10 km.

Dal passo si rientra al lago del Corlo con altrettanta discesa.

Km 55

 

4° giorno

Si raggiunge Feltre e si prosegue nel cuore delle Dolomiti Bellunesi fino al lago della Stua. Si ridiscende la valle poi, a mezza costa, si prosegue sulla riva destra del Piave fino al Torrenrte Cordevole per pernottare a Sedico all’hotel Nord Est dove ci fermiamo due notti..

Km 60

5° giorno

Ci inoltriamo nel Canale del Mis costeggiando l’0monimo lago, alla fine del quale si affronta la salita alla forcella Franche. Ripida discesa su Agordo, e, percorrendo l’omonimo canale, si rientra sul Piave costeggiando il torrente Cordevole.

Km 70

 

6° giorno

Si attraversa il Piave e a Trichiana si sale abbastanza dolcemente al passo San Boldo per scavalcare le prealpi Bellunesi e, con una vertiginosa discesa, raggiungere la Valmareno a Cison. Con un percorso ondulato di fondovalle si raggiunge Valdobbiadene

Km 65

 

7° giorno

Si attraversa di nuovo il Piave e da Pederobba, costeggiando le pendici del Monte Grappa si ritorna a Bassano per il rientro.

Km 40

 

Note:

per i percorsi più impegnativi, passo Croce d’Aune, lago di Stua, forcella Franche, sono possibili alternative adatte a tutte le gambe.

 

Programma del viaggio (passibile di qualche modifica)

 

Ritrovo: piazzale ferrovie dello stato, il giorno 19/8 alle ore 7.50 per prendere il treno delle 8.06, con arrivo previsto a Bassano del Grappa alle 13.07.

Le biciclette vanno portate in sede la sera precedente per essere caricate sul furgone.

Costi: 500€ comprensivi di viaggio in treno, trasporto bici, pernottamenti e prime colazioni e le cene delle prime 3 sere.

Prenotazioni: entro fine giugno. A fine luglio versare la caparra di 100,00€.

 

Le iscrizioni si chiudono tassativamente al raggiungimento di 14 partecipanti.