Brno spilberk
fino al 14 Luglio 2018
Dove
Piccola Polonia - Moravia

Le terre dei draghi

Le terre dei draghi.  Leggende e biciclette da Cracovia alla Moravia

Biciviaggio FIAB dal 7 al 14 luglio.

Bus al seguito.

Accompagnatori Giuseppe Merlin e Stefano Cieno

Per maggiori informazioni: terredeidraghi2018@biciviaggi.it

Questo viaggio inconsueto, parte da una bella città della Piccola Polonia, il Voivodato (provincia) che occupa la parte meridionale della Polonia e arriva nella principale città della Moravia, storica regione della Repubblica Ceca.

Si parte da Cracovia, interessantissima città medievale, conosciuta recentemente come città di papa Wojtyla, che è stata a lungo capitale della Polonia e conserva importanti vestigia del suo illustre passato. È sede, tra l’altro, della importantissima Università Jagellonica.
Lasciata con riluttanza Cracovia ci dirigeremo lungo la Vistola verso la tristemente famosa Oświęcim, quella che per i tedeschi (e ormai per il mondo intero) era ed è Auschwitz. Qui faremo tappa e visiteremo, con la guida, il campo di concentramento.
Da Auschwitz ci dirigeremo, attraversando una regione costellata di laghi, laghetti e stagni, verso Cieszyn, città gemella di confine, metà in Polonia e metà in Repubblica Ceca. Molto carina la parte polacca.
Il giorno dopo arriveremo a Nový Jičín, cittadina con belle piazze colorate e piene di portici.
La tappa seguente ci porterà ad Olomouc, città ricca di storia e di monumenti, tra cui numerose fontane barocche e la celeberrima colonna della Trinità, patrimonio dell’umanità Unesco.
Infine Brno, il punto d’arrivo della nostra ciclovacanza.
Il capoluogo della Moravia ha, per noi italiani, un valore particolare, essendo la sede della fortezza dello Spielberg, dove vennero rinchiusi diversi patrioti italiani, al tempo delle guerre di indipendenza, e dove Silvio Pellico scrisse il celeberrimo libro “Le mie prigioni”.
La visita guidata della città e della fortezza chiuderà la nostra ciclovacanza.
E i draghi?
Leggende, ovviamente. Una parla di Krakus, mitico fondatore di Cracovia, che sconfisse un drago sanguinario e divoratore di vergini e fanciulli.
Il secondo lo vedremo, impagliato, a Brno ma, sorpresa! Assomiglia tutto ad un coccodrillo…
La ciclovacanza non sarà sempre in pianura, né sempre su piste ciclabili, ma non ci saranno salite proibitive da affrontare. Il territorio della Moravia è sempre leggermente ondulato. I bei centri urbani lungo tutto il percorso permetteranno di effettuare varie soste ristoratrici e piacevoli.

Per maggiori informazioni: terredeidraghi2018@biciviaggi.it

 
Biciviaggi FIAB Nazionale Da 60 a 80 km Medio Solo per soci Estero