Irlandaf1
fino al 05 Agosto 2017

IRLANDA TRA CIELO, MARE E TERRA

Da est a ovest per pedalare nelle isole Aran e nelle terre del Connemara: la costa atlantica, all’estremità più occidentale di Europa, una delle zone più selvagge e remote della verde Erin.
 

Iscrizioni aperte.

Programma completo e modulo di iscrizione su: https://biciviaggio.jimdo.com/irlanda-tra-terra-mare-e-cielo/

La costa atlantica, all’estremità più occidentale di Europa, una delle zone più selvagge e remote della verde Erin. Questa è l'Irlanda autentica e Oscar Wilde ne aveva sicuramente intuito le potenzialità quando la definì "una bellezza selvaggia."
 
Inis Mór è la più grande delle isole Aran ("mór" significa "grande" in irlandese) con una popolazione di circa 800 persone. Considerando la superficie, lunga 12 km e larga 3 km, sono numerosi i siti storici quali Dún Aonghasa (Dun Aengus), Na Seacht dTeampaíll (Le sette chiese) e una torre circolare. Dopo aver ispirato nei secoli innumerevoli scrittori, poeti e artisti, le Isole Aran permettono di rifugiarvisi ed entrare in contatto con l'autentica Irlanda rurale e tradizionale. 
 
Il Connemara rappresenta la regione d’Irlanda che incarna lo spirito irlandese, che concentra in pochi chilometri gli scorci più caratteristici del paesaggi e gli angoli dove la cultura celtica sopravvive e resiste all’avanzare della globalizzazione.
 
Un itinerario geografico in una delle terre più affascinanti d'Europa: l'Irlanda. Luoghi, parole, emozioni, in un percorso che, partendo da Dublino, attraversa l'isola fino a Galway e poi alle isole Aran, il Connemara, per concludersi a Westport e ancora a Dublino, l'anima del paese. 
 
"Ciò che credo vi avvenne fu visione", dice un verso di Séamus Heaney, il poeta irlandese premio Nobel 1995. Perché l'Irlanda è terra di visioni, di sogni, di racconti, è luogo tranquillo e delicato, segnato da una storia difficile, fatta di sfruttamento e povertà, che sfocia in un'indipendenza ancora relativamente recente. Ed è anche il luogo dove, in pochi anni, fiorisce una rivoluzione culturale che ha pochi equivalenti nella storia, il Rinascimento celtico.
 
Consigliamo la lettura de "L'isola che scompare" racconta tutto questo, guidando il lettore - e il viaggiatore alla scoperta degli angoli meno conosciuti, ma anche delle storie, dei miti, delle leggende che popolano la verde Irlanda.
 

Iscrizioni aperte.

Programma completo e modulo di iscrizione su: https://biciviaggio.jimdo.com/irlanda-tra-terra-mare-e-cielo/

Per informazioni scrivere a renata.zorzanello@gmail.com

 

 

 
Biciviaggi FIAB Nazionale Da 60 a 80 km Medio Solo per soci Estero